Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: La non ricetta del pesce in bianco  (Letto 38 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

oti

  • NUOVO UTENTE
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 15
La non ricetta del pesce in bianco
« il: 17 Maggio 2019, 23:21:04 »


Normalmente, per quanto ne so, pesce in bianco è sinonimo di pesce bollito.
Ho sempre ritenuto il pesce lesso troppo scialbo, pur con tutte le aggiunte (sedano, carota, cipolla, aromi, ecc) che insaporendo l'acqua migliorano anche il sapore di ciò che sta cuocendo, perché l'acqua aromatizzata pur insaporendo il pesce, allo stesso tempo lo dilava. Ho scritto non ricetta perché in effetti è solo la modalità di cottura che io uso per il pesce.

Dunque, per la cottura io utilizzo il microonde, prevalentemente con filetti di trota, salmonata o normale, però ho cucinato sia trote intere che orate e branzini, anche loro interi.

Dei filetti, elimino le eventuali pinne e con una pinzetta anche le lische, li lavo, asciugo e dopo averli adagiati (pelle sotto) su un piatto, di quelli grandi da pizza, spargo solo il sale, a casa mia piace così, ma non sono certamente poche le erbe o gli aromi che si possono utilizzare.

Se utilizzo pesce intero, sui due fianchi pratico dei tagli trasversali, proporzionati alla taglia del pesce, lavo, asciugo e cospargo sale nel ventre e nei tagli. Ai pesci di buona taglia, oltre alle pinne, elimino teste e code, in modo che ciò che rimane stia nei bordi del piatto e a metà cottura il pesce intero andrà girato di fianco.


inforno coprendo con l'apposito para spruzzi di plastica che è di rigore, perché durante la cottura gli schizzi non mancheranno, anche con le potenze più basse del forno.
il tempo di cottura varia con le dimensioni di ciò che si cucina e dalla potenza impostata del forno, io mi regolo ad occhio, controllando l'acqua prodotta dal pesce che deve evaporare tutta prima che sia cotto, se a quel punto verifico che è ancora crudo, aggiungo pochissima acqua alla volta (penso Ok anche il vino bianco), non si deve lasciar seccare troppo la polpa.

Con il mio forno impostato su jet (che è più potente di 750W), in 7÷9 minuti  la pappa l'è pronta, carne soda e saporita, piatto dignitoso anche col solo sale. ciao, sandro
Connesso


Per catturare il coniglio fai il verso della carota. (bidello Chicco, una cinquantina d'anni fa)