Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti  (Letto 13723 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #60 il: 23 Settembre 2015, 16:45:42 »

Si il pezzo è in vendita con le modifiche consigliate dal test fatte a 220,00 euro compresa la piadina modificata come fodero.

Dimenticavo.
Apprezzo quanto sopra.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1873
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #61 il: 23 Settembre 2015, 17:22:52 »

Per come la vedo io è tutta una questione di aspettative, mi spiego... Enrico si aspettava di non essere criticato per qualcosa che era già stata detta in partenza, finiture grossolane e per il fodero, il suo primo fodero in kydex in assoluto, su cui ha ammesso di avere moltissimo da imparare, si aspettava solo commenti sulla funzionalità del coltello.

Ammiraglio d'altra parte si aspettava un custom e ha fatto la recensione come se avesse tra le mani un custom. Per me niente di male, il punto è stato chiarito, solo che avere aspettative diverse, porta inevitabilmente a delusioni.

Quanto all'avatar è una usanza comune a molti forum, anzi semmai qui l'eccezione è che molti si conoscono di persona e hanno numeri, nomi e indirizzi di molti altri utenti, che nel corso del tempo sono diventati amici. Comunque l'importante è che niente di tutto ciò viola il regolamento del forum e non c'è un obbligo a scrivere nomi o ad usare foto vere, come c'è per esempio su bik. Non c'è un giusto o sbagliato, è semplicemente così che funziona.

Quanto a quello che si diceva sopra, ho conosciuto Enrico ad un mercatino diversi anni fa, ancora lo ricordo, comprai da lui alcuni chiudibili, restammo in contatto, feci da lui altri acquisti e diventammo amici. Ho consigliato io ad Enrico di iscriversi, perchè era curioso di capire come funzionava un forum, perchè voleva vedere alcuni coltelli americani che non conosceva, tra cui i busse, e perchè voleva far vedere alcuni dei suoi lavori e capire cosa ne pensassero altri appassionati. L'idea di mettere un coltello sperimentale e che nasceva come tale, ha seguito in maniera naturale queste idee.

Se posso dire due parole su Enrico, sperando di non offenderlo, le scrivo volentieri... ha iniziato questo lavoro in un piccolo locale a marsciano, vicino perugia, muovendo i primi passi come artigiano e vendendo alcuni industriali, girava e gira tuttora diversi mercatini con il suo furgoncino bianco. Lui è sposato, ha un debole per i gatti (ne ha sempre uno in negozio, in genere adottato, che gli tiene compagnia durante il lavoro) e stravede per il nipotino. Successivamente ha comprato un locale più ampio che ha trasformato in una coltelleria vera e propria, con tanto di vetrina, bellissimi espositori in legno, e tanti coltelli per tutti i gusti, compresa la sua collezione e i suoi lavori. Ricordo di aver seguito i lavori nel corso dei mesi e di essere stato all'inaugurazione dei locali, ogni volta che ci vado mi piace l'atmosfera accogliente che c'è, con tutto il marrone del legno, che per me è un colore caldo, e tutti i vari coltelli ovviamente.

Enrico cerca sempre di migliorarsi e si applica sempre con nuovi acciai e nuovi coltelli, a lui puoi chiedere di tutto, forse è uno dei pochi insieme ad ottonello a saper fare un pò di tutto. La sua vera passione sono i coltelli chiudibili, ne ha avuti tantissimi, sono i coltelli che più gli piacciono, ne ha sempre uno in tasca, in genere un industriale americano modificato da lui in qualche aspetto, la clip, la lama custom, il manico, le guancette ecc. Ha imparato ormai diversi anni fa, a fare i coltelli a molla da Sandro Mariani in persona, per cui le molle di Enrico sono sempre ben fatte, con blocco a 90° e un bello scatto alla fine. Nei vari mercatini e fiere è diventato amico di altri coltellinai molto conosciuti ed apprezzati, da attilio morotti, ad ottonello, a riccardo mainolfi ecc. che lo conoscono di persona... chiedete a Riccardo o a Denis....

Negli acciai è molto curioso, ne prende sempre di nuovi e si studia la tempra... negli acciai e nella tempra è un vero esperto. Negli ultimi anni è diventato molto bravo anche nei coltelli da cucina, ne vende tantissimi dei suoi e so per certo che ha fatto interi set, per diversi cuochi e diversi ristoranti. I suoi preferiti restano i chiudibili, ma per forza di cosa, e intendo per le vendite e le commissioni è diventato molto bravo nei coltelli da cucina. Ne ho alcuni dei suoi e sono ottimi coltelli, con un buon rapporto qualità prezzo, in particolare il mezzo colpo e il coltello da prosciutto che ho, sono davvero mostruosi.. li uso sempre e per necessità, non per gioco come faccio con gli altri, purtroppo non essendo un gioco, non mi ci diverto e quindi non sono proprio un appassionato di coltelli da cucina; ma apprezzo sempre una lama ben fatta e che funziona e le sue funzionano e spiccano per l'acciaio e il buon prezzo.

Tornando ai coltelli, come avrete capito a parte qualche blocco, in cui magari è meno ferrato, predilige i chiudibili, l'ha sempre fatto e di conseguenza non si è mai troppo applicato nei coltelli a lama fissa. D'altra parte ha imparato da Mariani, che fa principalmente chiudibili. Sui coltelli a lama fissa ha molto da imparare ed è proprio per questo che ha messo il coltello a disposizione.

Se Enrico vuole aggiungere qualcosa è liberissimo di farlo... spero di non aver dimenticato nulla di importante.


P.s. Stefano  :clap: :clap: Alcune cose le sapevo già, comunque complimenti lo stesso!!
Ora faccio un pò lo Stefano della situazione, a te non sarebbe sfuggito: Da buona prima donna, hai scritto tutto tranne l'età ""//)=
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #62 il: 23 Settembre 2015, 19:50:37 »

Tu hai postato alle 17:22.

Alle 16:46 l' età è stata aggiunta.  ""//)=   ^^**


Siccome mi rendo conto che capirsi su un forum è difficile, mi auguro che Enrico non prenda male quanto venuto fuori dalla recensione.

Ci sono cose buone, ci sono suggerimenti utili. Concentriamoci su quelle cose.

Purtroppo per varie esperienze passate ci si aspetta dai coltellinai che siano permalosi, e si tende ad interpretare in quell'ottica le risposte a critiche.

Ovviamente ci si augura sempre di essere in errore, e di trovare un coltellinaio sereno.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

Max

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 1651
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #63 il: 23 Settembre 2015, 21:47:17 »

La scelta di dare un proprio coltello ad un forum, chiedendo di testarlo, è molto carggiosa.
Io stesso faccio fatica a testare i miei. Mi pare che questo la dica lunga.
Ore di lavoro, passione e fatica creano una sinergia tra uomo ed oggetto.
Le lame diventano i nostri figli e proprio come per loro si vuole solo il meglio e vi si ripongono sopra le nostre aspettative.
Come ogni buon padre ho imparato che i miei figli non rappresentano la perfezione e che spetta a me il compito di filtrare, per il loro bene, gli insegnamenti che mi arrivano dalla vita, critiche comprese.
Credo che al di la delle tue comprensibili ansie anche tu, nelle tue intenzioni, non cercassi solo elogi o possibili acquirenti ma stimoli di crescita e perfezionamento.
Non importa il modo in cui ti arrivano i consigli. La cosa importante non sta nella dialettica ma nella sostanza.
Sono certo che superato il momento di incomprensione tu vedrai e troverai che quella che ti è stata presentata è una analisi disinteressata ed obiettiva. Non una critica, non un esame CIC, ma un spunto di riflessione, cioè quello che tu cercavi ed hai chiesto.
Anzi, il fatto che hai apportato delle modifiche è una conferma che sei un buon coltellinaio che hai ambizioni di crescita e una buona dose di umiltà, magari celata ma presente.



Connesso

Capitanomec

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2067
  • 3 in 1 power
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #64 il: 23 Settembre 2015, 22:39:53 »


Ed è con questa idea in testa che ho messo in valigia il Presciutti e sono partito per il mare. Quindici giorni.
Durante questo periodo ho usato questo coltello per molti lavori senza far manutenzione, e proprio nell’uso questo oggetto sino ad ora opaco come una cozza, si è aperto ai miei occhi ed ha iniziato a brillare. La magra accoglienza dell’impugnatura non ha potuto nascondere l’efficacia di una lama che per forma e materiale si è dimostrata ottima.


Ho tagliato e ripiombato una serie di cime indurite da un inverno in mare, tese e sporche, ho spaccato legna per le griglie e tagliato scatoloni, pesce e fili elettrici. In tutti i frangenti il coltello si è sempre dimostrato veloce, ben bilanciato, con una tenuta del filo veramente notevole e una resistenza ai graffi almeno pari. Il Benchmade in N680 che ho portato con le stesse intenzioni non è riuscito a portare a termine che pochi tagli di corda prima di perdere efficacia. Il Presciutti invece pare instancabile, non solo tiene un filo eccellente a lungo, ma anche dopo un utilizzo intenso mantiene un filo considerevole, tanto da richiedere poche attenzioni per essere ripristinato. Questo mi fa pensare ad una tempra molto alta e ad un acciaio molto ben trattato, anche in considerazione del fatto che per diversi lavori ho usato diverse parti del filo, che ha risposto in modo uniforme dal maledetto finger groove alla punta. E nemmeno si è ossidato. Presciutti Vs Benchmade 2:0.

Enrico,
Quello che leggo qui è una gran bella recensione su quello che dovrebbe essere il punto di forza di ogni coltello ovvero L'uso !
Ed è  incredibile che una recensione così bella l'abbia fatta Ammiraglio Cha ama ER....  :biglaugh:
In ogni caso, se mi posso permettere,  qui scherziamo su tutto ma siamo sinceri, il più grande gesto di rispetto che poteva avere Ammiraglio era quella di dire tutto. Ciò che gli è  piaciuto e ciò che no. Alla fine i punti deboli erano semplicemente i punti dove tu stesso ti eri applicato poco (se ho ben capito ). Questo dimostra la grande veridicità di questa prova. Hai avuto coraggio nell'affidare la tua creatura e il tuo lavoro  a degli sconosciuti che ti hanno ricambiato con medesimo coraggio e sincerità. A me pare che ora il coltello sia migliore di quando è  partito,  questo per me è ,in un certo senso, un lavoro di squadra.  A me pare un ottimo inizio, spero lo sia anche per te.
Davide
Connesso

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #65 il: 24 Settembre 2015, 07:31:26 »

La scelta di dare un proprio coltello ad un forum, chiedendo di testarlo, è molto carggiosa.
Io stesso faccio fatica a testare i miei. Mi pare che questo la dica lunga.
Ore di lavoro, passione e fatica creano una sinergia tra uomo ed oggetto.
Le lame diventano i nostri figli e proprio come per loro si vuole solo il meglio e vi si ripongono sopra le nostre aspettative.
Come ogni buon padre ho imparato che i miei figli non rappresentano la perfezione e che spetta a me il compito di filtrare, per il loro bene, gli insegnamenti che mi arrivano dalla vita, critiche comprese.
Credo che al di la delle tue comprensibili ansie anche tu, nelle tue intenzioni, non cercassi solo elogi o possibili acquirenti ma stimoli di crescita e perfezionamento.
Non importa il modo in cui ti arrivano i consigli. La cosa importante non sta nella dialettica ma nella sostanza.
Sono certo che superato il momento di incomprensione tu vedrai e troverai che quella che ti è stata presentata è una analisi disinteressata ed obiettiva. Non una critica, non un esame CIC, ma un spunto di riflessione, cioè quello che tu cercavi ed hai chiesto.
Anzi, il fatto che hai apportato delle modifiche è una conferma che sei un buon coltellinaio che hai ambizioni di crescita e una buona dose di umiltà, magari celata ma presente.

Post bellissimo.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

Excalibur

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 216
  • batti il ferro quando è caldo
    • www.coltelleriaexcalibur.com
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #66 il: 24 Settembre 2015, 09:06:46 »

Grazie a Lorenzo per la bela descrizione  e per aver centrato il problema delle aspettative, anche se dalla descrizione iniziale di Zoro e dal prezzo si poteva capire che che attenzioni erano focalizzate sulla lama che ha passato a pieni voti tutti i partecipanti. Quindi non posso essere che soddisfatto delle prova. Solo una precisazione, mi ritango un autodidatta, poiche da Mariani ho seguito solo la cistruxione del mio primo custom, poi come tutti  ho chiesto un po in gitro, sia a Sandro che a MastroLivi, che Atti e tanti altri che ringrazio per i consigli utili come Cavedon, Balestreri, Ottonello e cosi via. Grazie a Max  per aver  centrato  il motivo della mia prima reazione di cui ora mi pento. Grazie a Stefano per essersi descritto così bene, grazie a ammiraglio per la sincerità e a tutti i partecipanti al pass e alla discussione.
Non vi preoccupate non sono cosi permaloso come tanti altri colleghi e siate certi che parteciperò ancora con un coltello piu rifinito, ma non di certo superaffinato come certi maker, non è il mio stile, i miei sono coltelli che non devi aver paura di usare sia per il prezzo che per le finiture così precise da scansigliarne l uso. Spero solo che al prossimo passround  siate più numerosi e non meno sinceri, c'è solo da imparare.
Connesso

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #67 il: 24 Settembre 2015, 10:33:24 »

 :okke:
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

boandjimmy

  • Una porzione da Uomo
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8600
  • Giuseppe - RKS #5940
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #68 il: 24 Settembre 2015, 13:36:34 »

 :sign01:

io ci sarò

Connesso


Have a Knife Day
De'nis Mura # 3, Di Paco#2, Kiko #8, Terzuola #105

Bru Fen

  • Incompetente magnifico
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1560
Re:Attenzione: Passaround Fisso di Enrico Presciutti
« Risposta #69 il: 25 Settembre 2015, 11:38:44 »

secondo me per venderlo conviene metterlo nel mercatino, a me nel primo post era sfuggito  ;) complimenti a tutti, maker e tester  ""//)=
Connesso
festina lente... (cfr. I. Calvino "Lezioni americane")

Impiagato (nello spirito) della P.A.
Pagine: 1 ... 3 4 [5]   Vai su