Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino  (Letto 8021 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Giovanni

  • NUOVO UTENTE
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 25
Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« il: 04 Novembre 2014, 23:19:17 »

Salve a tutti. Ho bisogno dei vostri preziosissimi consigli:
vorrei acquistare un attrezzo tipo roncola-parang-golok-machete-mannaressa con lama di dimensioni non superiore a circa 50 cm per le mie uscite più impegnative.
L'uso che ne devo fare è la pulizia di sentieri (o la loro riapertura) soprattutto nella macchia mediterranea compatta con cisto e rovi in grande quantità, più tutto ciò che riguarda la preparazione del campo dove passare la notte e l'approntamento del fuoco di bivacco quando consentito;
il peso non deve essere eccessivo (visto che me lo porterò sulle spalle per diversi giorni di cammino), in acciaio al carbonio facile da riaffilare, impugnatura comoda e sicura, e deve stare dentro lo zaino quando non mi serve o non devo dare nell'occhio.
Il mio budget è intorno ai 50-100 euro.

Gli attrezzi che mi vengono in mente sono questi:

- Martindale n°2, prezzo circa 40 euro:



- Fiskars XA3, prezzo circa 44 euro:



-Condor Parang Bushcraft, prezzo circa 78 euro:



-British Army Machete (imitazione più corta del Martingale n°2), prezzo intorno ai 20 euro:



In base alla vostra esperienza diretta, voi cosa mi suggerireste ?
Connesso


Tres augurios mannos t’happo a dare:
 su primu pro una vida kene affannos,
 su secundu  pro amistade kene ingannos
 e s’urtimu pro nos bidere a kent’annos.

ammiraglio

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 2125
  • Gran cazzatore di gomene
    • COLTELLINO
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #1 il: 05 Novembre 2014, 00:33:00 »

Considerato il budget, ti consiglio caldamente il Kershaw Camp 18.



LE MIE PRIME IMPRESSIONI

45 cm di glorioso acciaio cinese: full flat, rapido e leggero mette il giusto spazio tra la tua mano ed i rovi più aggrovigliati.

Prende un filo tremendo e lo tiene bene. Non è inox... ma ha un fodero super!

Gli altri che proponi non reggono il confronto in prestazioni, quelle molature... non penetrano, non come questo che vola tra rami, liane e spine.
Ne ho provati e ne ho un po'. Il miglior compromesso per me è l'ER Kreios, veramente maneggevole, prestante, compatto e versatile. Ma costa un botto.
Il Camp 18 si trova a poco (anche 40 dollari se hai un giro) e fa lui il lavoro: quando ti stanchi poco per ogni taglio, ne fai di più.
Sembra una banalità, ma con una roncola da 20 euro spendi poco, ma fai il triplo della fatica e nello stesso tempo fai la metà del lavoro.
Connesso
Il segreto del mio successo è il merluzzo...

Corse

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 6789
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #2 il: 05 Novembre 2014, 08:04:50 »

I martindale li ho provati, lascia perdere. Meglio il machete della tramontina sulla vegetazione fresca e leggera
Il parang della condor l'ho preso ma è ancora da testare, ma come peso dubito possa andare bene sui rovi. Lo vedo meglio su legna leggera, ma per adesso sospsendo il giudizio
Altro buon candidato è il machete kukri della Cole steel che taglia bene e data la forma 'aggancia' i rovi.

Il fiscar non l'ho mai provato quindi non saprei dirti

Trovi tutti questi da Thomas alias passionepeicoltelli.com  :okke:
Connesso
Only Thing We Have to Fear Is Fear Itself

Quis custodiet ipsos custodes?

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?

ub

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2478
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #3 il: 05 Novembre 2014, 08:12:27 »

Aprire sentieri, per mia esperienza = roncola.
vedila gialla rossa o fuxia, della Busse o di Fiskars etcc

ho usato sia Martindale che Tramontina con risultati accettabili solo con quest'ultima. Ma preferisco roncola and friends
« Ultima modifica: 05 Novembre 2014, 08:14:01 da ub »
Connesso
ILLUMINATORE MAGNIFICO
Aspirante Stella della Daunia
La vita, amico, è l'arte dell'incontro
Vinicius De Moraes

«Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l’opportunità in ogni difficoltà». Wiston Churchill

Peoples i like:
Meucci
Madre Teresa di Calcutta

ammiraglio

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 2125
  • Gran cazzatore di gomene
    • COLTELLINO
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #4 il: 05 Novembre 2014, 08:49:36 »

O sommo maestro, questo umile straniero ardirebbe ad esporre una sua esperienza.
Userà il suo rozzo linguaggio, e chiede perdono per la lordura cui forse il suo udito sarà costretto.

"Sommo, la roncola è un ottimo strumento, povero, polivalente, capace di destreggiarsi tra vegetazione piccola e grande, e di strappare e sradicare grazie alla forma uncinata. Tuttavia, strumenti più raffinati sono più efficaci e meno stancanti"

- Trasale il maestro -

"Sommo perdono, perdono! Il "tuttavia" non era certo una critica e nemmeno un riferimento al suo pensiero!"

- Un cenno invita a proseguire, mentre i servi arretrano di un passo -

"Aprirsi un varco nella vegetazione trovai attrezzi lunghi, leggeri ed affilati i migliori compagni. Essi non sono efficaci per sradicare le erbacce dalle rive, come avviene tipicamente nelle nostrane campagne e colline, e ancor meno sono economici se di buona fattura. Anche i soldati usano lunghe lame in luogo della roncola dell'umile fattore, poiché permettono di risparmiare le forze per la pugna e raggiungere più rapidamente il nemico."

- Silenzio, tutti rimangono in attesa del giudizio del sommo -
Connesso
Il segreto del mio successo è il merluzzo...

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2977
  • Andrea
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #5 il: 05 Novembre 2014, 09:30:49 »



ho un machete Condor da 20"
mah, filo convesso piuttosto ottuso, del resto si capisce provandolo che la ragione è la scarsissima tenuta del filo e la  tempra morbida
la roncola può essere un'alternativa economica, ma come campknife lo vedo un attrezzo molto limitato
ti consiglio lo Scrama di Varusteleka: stai nel budget e hai un attrezzo polivalente ben fatto
costa €93 col fodero di cuoio e €65 col foderino di plastica
c'è un topic ad hoc su questo attrezzo
Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

Corse

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 6789
Connesso
Only Thing We Have to Fear Is Fear Itself

Quis custodiet ipsos custodes?

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2977
  • Andrea
Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

DAMY

  • UTENTE BANNATO
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 777
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #8 il: 05 Novembre 2014, 11:25:55 »

Roncola, la usano da centinaia di anni e gente che fa quel mestiere per vivere, vedi tu. Poi puoi scegliere mille versioni, tronchi fino ai 10 cm di diametro, verdi li tagli in un attimo con un po' di pratica
Connesso

Fog

  • Coglione Storico
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8915
  • cogito, ergo me scojono
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #9 il: 05 Novembre 2014, 13:17:56 »

non mi sono fatto largo per sentieri, ho dovuto usare attrezzi per sfrondare terreni con arbusti, e anche abbattere edere larghe quanto un albero.
ho avuto a disposizione arrugginitissime roncole, poi un kukri molto corto (tremendo) e poi presi l'mckf 5.
differenza abissale a favore del 5, che neanche era leggerissimo (comunque attrezzi troppo leggeri non aiutano, alla lunga rendono il lavoro più duro, era il caso del kukri, un cold steel se ricordo bene)
inoltre per tagliare il tronco dell'edera la roncola, con il suo ricurvo in punta, non si poteva proprio usare.
l'ingombro in uno zaino sarebbe doppio, sempre a causa della punta ricurva.

non sto consigliando un 5, ma un attrezzo simile, come un machete, che nel mondo è un pochino più usato della roncola per il lavoro che tu vuoi svolgere, almeno credo......
Connesso
la peggiore solitudine e' quella che si vive in due

Soffro, ma sti cazzi.
Preferisco mille dubbi ad una certezza
FURUKU!!!!
IO SONO KRATOS, E MO' SO CAZZI VOSTRI!

Giolli Joker

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2381
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #10 il: 05 Novembre 2014, 13:26:30 »

Il machete è utilizzato in posti con vegetazione differente da quelli in cui la roncola è nata.

La roncola non s'infila nello zaino né in un fodero, si aggancia alla cintura.

Corse

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 6789
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #11 il: 05 Novembre 2014, 13:33:22 »

machete, kukri, bolo, golok, parang, accetta, roncola, pennato
ogni strumento è nato per essere utile in posti diversi e su vegetazione diversa
io mi trovo bene con machete tramontina corto ( da affilare bene prima ) e kukri machete cold steel ma su fronde leggere o rovi
Su legna più pensante, il kukri cold steel ha ancora senso per via della lunghezza ma non rende come un MCKF5 o un Parang o il kukri gurkha della cold steel ( per fare esempi con lame che ho ) oppure sostituire un'accetta o un seghetto


dovendo scegliere polivalenza e uso leggero, andrei sul machete corto.

Connesso
Only Thing We Have to Fear Is Fear Itself

Quis custodiet ipsos custodes?

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?

Capitanomec

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2062
  • 3 in 1 power
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #12 il: 05 Novembre 2014, 15:14:44 »

Mi piace molto il camp 18 ma non ne capisco la punta.... 
Per il resto, non ho esperienza ma la roncola non mi entusiasma,  in un uno polivalente la punta ricurva la vedo come un impaccio.
Connesso

Corse

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 6789
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #13 il: 05 Novembre 2014, 15:28:20 »

io vorrei provare questo Camp


http://kershaw.kaiusaltd.com/knives/knife/camp-14


Se lo trovo in giro ad un buon prezzo, mi pare una scelta più equilibrata ( per quanto il parere di ammiraglio in merito al 18 me lo rende attraente  ^°^/   )


ad esempio guardavo questa inserzione ebay


http://www.ebay.it/itm/KERSHAW-KNIVES-1076X-Knive-Camp-14-/351080902580?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item51be0d6fb4


Ps ma questa novità di pagare le tasse doganali direttamente a ebay, ne sapete qualcosa? funge?
« Ultima modifica: 05 Novembre 2014, 15:35:51 da Corse »
Connesso
Only Thing We Have to Fear Is Fear Itself

Quis custodiet ipsos custodes?

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?

ub

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2478
Re:Dubbi su attrezzo da mettere nello zaino
« Risposta #14 il: 05 Novembre 2014, 21:17:56 »

Sì funge
Connesso
ILLUMINATORE MAGNIFICO
Aspirante Stella della Daunia
La vita, amico, è l'arte dell'incontro
Vinicius De Moraes

«Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l’opportunità in ogni difficoltà». Wiston Churchill

Peoples i like:
Meucci
Madre Teresa di Calcutta