HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Software del forum aggiornato il 31-08-2020

Autore Topic: Work tuff Gear Knives  (Letto 1213 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1955
Work tuff Gear Knives
« il: 27 Novembre 2020, 16:03:34 »

Volevo aprire un topic per parlare e descrivere questo marchio relativamente nuovo e in ascesa: Work Tuff Gear, perchè ho trovato interessanti alcune sue linee e soprattutto i prezzi nel mercato USA. Il loro catalogo ha subito un corposo aumento nell'offerta a partire da questa primavera e si sono fatti conoscere grazie a video recensioni di yt soprattutto di preparemind101, aka Chris Tanner.

Il marchio è uno dei tanti con produzione made in Taichung Taiwan, luogo sinonimo magari di bassa qualità 15 anni fa, ma ora invece sinonimo di produzione industriale precisa, economica ma di qualità insomma, con materiali al top. Basta vedere gli spyderco di Taichung, anche io ero scettico anni fa, poi ne ho avuti diversi a partire dal Brad southard flipper e ho cambiato idea. Comunque Work Tuff Gear nasce nel 2018, come una start up, di una famiglia che lavorava nel settore coltelli e outdoor da 20 anni. Quindi si tratta di una piccola azienda familiare, molto recente, ma che poggia su una buona base di esperienza nel settore. Il loro obiettivo, il loro target, è fare coltelli per l'outdoor con finiture di prima classe, lavorazioni precise e funzionalità all'altezza di un uso sul campo. il tutto con prezzi ragionevoli (ragionevoli in USA).

Hanno collaborato per i design e i progetti oltre che con Preparemind101 anche con Zeke menacho, Dave Puzon e Jonathan Heffron, hanno lavorato dietro alle quinte per la produzione dei mid-tech di Dark timber, tutti personaggi conosciuti nel panorama a stelle e strisce, su youtube e instagram, riviste ecc.. Il target del brand è principalmente il mercato statunitense (è questo è un problema per noi, forse il principale).

Ecco il sito: https://www.worktuffgear.com/
Sembra che facciano run diverse di ogni modello, in numeri non stratosferici, quindi si esauriscono in fretta. Alcuni modelli vengono periodicamente rifatti, altri sembrano essere già sold out e finiti fuori catalogo, ma sono un brand talmente recente che è difficile da dire se verranno o no rifatti.

Ecco il loro shop: https://www.worktuffgear.com/shop Vendono solamente qui per ora, per cui non ci sono rivenditori da contattare, bisogna comprare direttamente da loro.

Per gli acciai usano principalmente: SK85 a 56-58RC, che prima si chiamava SK5, prodotto dalla JIS giapponese e temprato in acqua

C 0.8 - 0.9 Si 0.1 - 0.35 Mn 0.1 - 0.5 max P 0.03 max S 0.03 max Ni 0.25 max Cr 0.3 max Cu 0.25

http://steeljis.com/jis_steel_datasheet.php?name_id=191

di recente anche il Bohler K340 a 59-61RC
C   Si   Mn   Cr   Mo   V
1.10   0.90   0.40   8.30   2.10   0.50

( https://www.bohler.it/it/products/k340/ ). Tutti i loro biselli sono sabrè piani con affilatura (solo il filo) convesso. Sono tutti full tang, con manico in G10 lavorato 3D. Foderi in Kydex o pelle.

Metto alcune foto e descrizione dei 3-4 modelli che mi hanno più colpito o che sono più particolari, per gli altri magari faccio una rapida carrellataoppure controllate il sito, sullo shop clikkate su load more.

Puzon Wilderness Bowie Prezzo: 230-250 $ secondo la finitura della lama e la versione

https://www.worktuffgear.com/product-page/puzon-wilderness-bowie-sk85





Specs
Knife Type   Fixed Blade-Bowie
Knife construction   Full tang
Overall Length   16.7"
Blade Length   9.3"
Cutting Edge   9.25"
Blade Thickness   0.23"
Type of grind   Saber grind with convex cutting edge
Blade Shape   Bowie
Blade Steel   SK85 56-58RC
Blade Finish   Dark Sky finish
Handle Material   3D machined Black with Red liner G10
Knife Weight   30 oz
Weight w/ Sheath   35 oz
Sheath Included   Sandwich style sheath + 2 x Malice clip from Magforce
Sheath Material   Black Kydex



Lanzeta-BLK (vuol dire in filippino piccolo guerriero, è una sorta di variante moderna di un bowie filippino) prezzo 150-160 $ a seconda delle finiture scelte.

https://www.worktuffgear.com/product-page/lanzeta-blk-sk85





Specs
PRODUCT INFO
Knife Type   Fixed Blade with skeleton tang
Knife construction   Full tang
Overall Length   13.8"
Blade Length   8.2"
Cutting Edge   7.9"
Blade Thickness   0.196"
Type of grind   Sabre grind with the convex edge
Blade Shape   Bowie
Blade Steel   Japanese SK85 RC 56-58 w/ double temper
Blade Finish   Dark Sky finish
Handle Material   3D machined waffle pattern Black G10/red liner
Knife Weight   14 oz
Weight w/ Sheath   19 oz
Sheath Included   Yes
Sheath Material   Black Kydex



Nomad (il modello che ha fatto più successo probabilmente, progettato dopo un campeggio nel 2011 e usando le nozioni apprese dalla collaborazione con i mid-tech di dark timber) SK85, prezzo: 230-250 $ a seconda delle finiture

https://www.worktuffgear.com/product-page/nomad-acid-stone-wash-sk85





Specs
Knife Type   Fixed Blade
Knife construction   Full tang
Overall Length   15.7"
Blade Length   10"
Cutting Edge   9"
Blade Thickness   0.25"
Type of grind   Saber grind with convex cutting edge
Blade Shape   Bowie
Blade Steel   SK85 56-58RC
Blade Finish   Acid stonewash
Handle Material   3D machined waffle pattern Blk&Orange G10
Knife Weight   28.8 oz
Weight w/ Sheath   33.6 oz
Sheath Included   Yes + Tek Lok
Sheath Material   Black Kydex


Nomad Field Knife (derivato dal fratello maggiore sopra) K340 isodur 220-240$ secondo le finiture

https://www.worktuffgear.com/product-page/nomad-field-knife-k340-acid-wash





Specs
Knife Type   Fixed Blade
Knife construction   Full tang
Overall Length   12.9"
Blade Length   7.6"
Cutting Edge   6.5"
Blade Thickness   0.21"
Type of grind   Saber grind with convex cutting edge
Blade Shape   Bowie
Blade Steel   Bohler K340 59-61RC
Blade Finish   Blast stonewash
Handle Material   3D machined waffle pattern Black with blue liner
Knife Weight   19.5 oz
Weight w/ Sheath   23.5 oz
Sheath Included   Yes + Magforce malice clip
Sheath Material   Black Kydex (sandwich style)



Metto anche un paio di video sul nomad e sul luzon e altri di Preparemind101 per vederli all'opera o in mano

https://www.youtube.com/watch?v=-bvoUxwCAwY&t=443s&ab_channel=PREPAREDMIND101

https://www.youtube.com/watch?v=VwOxxdssreQ&t=4s&ab_channel=PREPAREDMIND101

https://www.youtube.com/watch?v=IG2LJpMBwyE&t=624s&ab_channel=PREPAREDMIND101

https://www.youtube.com/watch?v=9hGgfnvbN6M&t=497s&ab_channel=PREPAREDMIND101

Per finire chiudo con un paio di riflessioni che erano in realtà lo scopo principale di questo post. Attualmente la produzione cinese ci sta riempiendo le case e anche le vetrine, la Cina diventerà la nuova potenza mondiale e a differenza del passato sarà leader in tanti settori. Le nuove aziende che stanno nascendo come funghi spesso sono meteore, con prezzi anche alti o spazzatura di linee e acciai, ma a volte sono prodotti seri rifiniti meglio di tops ed esee (come questi di work tuff gear che piacciano o no), con foderi anche meglio e con prezzi più bassi, acciai seri giapponesi, europei o americani.

Il punto è che questo trend espansivo non si arginerà, almeno non subito, è il loro momento. Ma è importante scegliere bene cosa comprare, facendo molta attenzione a marchi, linee e acciai. Bisogna evitare di prendere magari il primo modello di un marchio appena nato e puntare su qualcosa che ha un minimo di catalogo, anche solo un paio d'anni di "storia" sono tanti per il momento. Cercare se ci sono video o recensioni prima dell'acquisto. Se possibile usare rivenditori, come amazon, per evitare fregate o prezzi alti. Preferire modelli o marchi che usano acciai seri, di proprietà, come bohler, aisi, crucible ecc. perchè chi compra acciai seri è più probabile che usa anche le tabelle di tempra dei produttori, senza fare arrosti. Diffidare di scritte generiche D2 o 440C, spesso versioni cinesi, non originali e non autorizzate degli acciai originali. Nel dubbio mandare una mail e chiedere all'azienda, prima dell'acquisto ovviamente, un'azienda seria risponde sempre, con dettagli e inormazioni adeguate. Se non hanno mail, non rispondono, o non curano l'assistenza al cliente/la garanzia, meglio non comprare o almeno non rischiare cifre importanti.

Infine tornando ai Work tuff gear, personalmente comprerei anche subito il Nomad o il nomad field knife, sarei molto curioso di provarlo, mi piace la linea ed è realizzato benissimo. Il nomad bversione base costa 230 dollari, che ad oggi sono 192,70 euro. Gran prezzo direte, preso subito. Ma attenzione, c'è un grosso MA. Il prezzo è da intendersi per il mercato americano, venduto in America direttamente, tramite un qualche appoggio sul posto. Per l'Europa bisogna pagare la spedizione dagli States, che sono già 50 $ all'incirca, poi dipende dal peso e dal tipo di spedizione usata, è una stima. Ok siamo a 280 dollari, cioè 234,60 euro, ancora accettabile no? rispetto a tanti tops ed esee. Ma non è finita. Bisogna pagarci sopra l'IVA allo stato italiano alla dogana e le tasse doganali per un costo totale in tasse di circa il 30-35 % del costo e la spedizione, essendo necessaria per ottenere il bene in Italia, fa parte del valore del bene su cui pagare. Quindi è i 35% di 234 euro, non di 192. Il 35 % di 234,60 euro sono 82,11 euro da pagare alla dogana italiana, senza se e senza ma (stimati ovviamente). Il totale è di 316,71 euro, per il Nomad base, dai 192 euro iniziali, si avvicina al doppio del costo originale.

La colpa è della Work Tuff Gear? ovviamente no. Ma fate particolarmente attenzione a queste situazioni. Se non esistono rivenditori in Europa, o meglio Unione Europea, bisogna calcolare bene questi possibili costi. Vorrei un Nomad, ma il prezzo e le rogne con la dogana, non rendono ne lui, ne il brand appetibile in Italia, se acquistati dal loro sito nuovi. gggggggggggggggggggggghBGGGGGGGGGGGGGGGB (la gatta mi è passata sulla tastiera, ho pensato di lasciare il suo contributo al topic come chiusura Lol)

Edit le foto sono prese dal loro sito tramite link, alcune sono andate, altre no. Nel caso clikkate sul link del modello per vederlo. Mi spiace
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

nat

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2167
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #1 il: 27 Novembre 2020, 16:09:41 »

Innanzitutto tutto grazie per il tuo spirito di condivisione, è sempre un piacere leggerti e trovare nuovi spunti.

Appena ho un attimo leggo con calma  ;)
Connesso
le pietre grandi.....e una birra ghiacciata

Fog

  • Coglione Storico
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8975
  • cogito, ergo me scojono
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #2 il: 27 Novembre 2020, 18:48:10 »

sei sempre un grande, complimenti per il lavorone.... :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Connesso
la peggiore solitudine e' quella che si vive in due

Soffro, ma sti cazzi.
Preferisco mille dubbi ad una certezza
FURUKU!!!!
IO SONO KRATOS, E MO' SO CAZZI VOSTRI!

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1955
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #3 il: 27 Novembre 2020, 19:10:56 »

Grazie ragazzi!! :okke:
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

Emanuele Covino

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 323
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #4 il: 27 Novembre 2020, 19:29:06 »

Avrei comprato volentieri un Atayal da tempo, ma come hai osservato le spese relative a iva e dazi fanno lievitare il prezzo.
Osservo in questo momento che le spese di spedizione sono a zero, non so se per il black friday o altro.
Magari qualcuno e' interessato.
Connesso

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11346
  • Stefano
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #5 il: 27 Novembre 2020, 19:32:18 »

diversi hanno spunti interessanti.
Mi sembra di vedere qualche difetto, tra guardie spigolose e possibili dolori al mignolo, non spenderei quei soldi alla cieca, senza prima averne maneggiato uno. quello che secondo me è fatto meglio è il Nomad field, ma è una misura "strana".
Al nomad normale limerei via il foro per il lacciolo.

esteticamente molto accattivante comunque.

edit: ringrazia la gatta per il contributo.  ()^/ ""//)=
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1955
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #6 il: 27 Novembre 2020, 20:09:03 »

Si sono d'accordo, alcuni dettagli sono migliorabili.. Manico, ma anche viteria ecc. Il nomad poteva essere più armonico sul manico, ma per 192 euro l'avrei preso volentieri. Modelli come l'elbrus a cento euro non sono affatto male. Però anche sull'uso di acciai più performanti si stanno muovendo con il k340.  Il marchio secondo me è valido e in ascesa. Poi ovviamente il tempo ci farà capire se è vero oppure no. Però la tendenza di questi marchi con produzione asiatica, non penso sia arrestabile.. Civivi, real steel, we knives, rike. Ecc. Poi ce ne sono tantissimi praticamente sconosciuti o semi sconosciuti anche su Amazon e altri siti di rivendita. Recentemente mi hanno parlato bene dei wolfgang brand tedesco, produzione asiatica, tutta roba con foderi in kydex, scatola, teklock, garanzia
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

Giave91

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2245
  • Gianmarco
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #7 il: 27 Novembre 2020, 23:44:47 »

diversi hanno spunti interessanti.
Mi sembra di vedere qualche difetto, tra guardie spigolose e possibili dolori al mignolo, non spenderei quei soldi alla cieca, senza prima averne maneggiato uno. quello che secondo me è fatto meglio è il Nomad field, ma è una misura "strana".
Al nomad normale limerei via il foro per il lacciolo.

esteticamente molto accattivante comunque.

edit: ringrazia la gatta per il contributo.  ()^/ ""//)=

Condivido in toto. Il Nomad piace molto anche a me, ma quell’appendice dove hanno piazzato il foro per il lacciolo mi sussurra “saluta il mignoletto Gianmà!”.

Comandante Puukko

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 1323
  • TI SERVE.
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #8 il: 28 Novembre 2020, 10:02:29 »

Recensione e considerazioni interessantissime. Sulla parte dei costi reali contro costi finali per chi compra dall’America non posso che quotare in pieno anche perché ci sono passato adesso adesso come sai.
Il marchio è interessante, ma i tuoi ragionamenti lo sono di più. Ogni volta che leggo contributi come il tuo mi rimetti in pace con tutte le cazzate e porcate che colpevolmente leggo nei gruppi di “appassionati” su piattaforme come FB dove questa conoscenza, logica e sensatezza negli interventi se la sognano.
Nel migliore dei mondi possibili li obbligherei a leggere i tuoi post tipo mantra ogni giorno.
Magari qualcosa in zucca gli entra.
Grazie
Connesso
Etiamsi Omnes, Ego Non.

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1955
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #9 il: 28 Novembre 2020, 14:00:55 »

Troppo gentile grazie mille!!! I social purtroppo hanno troppi pochi filtri, ognuno spara la prima cosa che gli passa in testa e gli interventi, anche interessanti si perdono subito tra i mille post e commenti.. Poi il livello generale su migliaia di persone è molto basso. Paradossalmente meno una persona è esperta in un argomento e più crede di saperne.

Sui costi purtroppo è così, siamo svantaggiati da tasse alte, spedizioni costose e lunghe, l'euro che si è indebolito rispetto al dollaro. Avrei voluto comprare diversi pezzi dagli usa nel corso degli anni.. Busse, bark river, survive, Randall, fiddleback forge, ma mi sono quasi sempre trattenuto perché il costo finale era sempre molto alto. Sono calcoli approssimativi ovviamente, ma realistici, danno l'idea dei costi finali, che sono a volte spaventosi. Il nomad di sopra per più di 300 euro è scarsamente appetibile, ci sono tante alternative.

L'altro argomento invece, la qualità in aumento della produzione di Cina e Taiwan è la seconda riflessione che volevo fare. Bisogna saper scegliere, ma indubbiamente il discorso inizia ad essere interessante e anche invadente sul mercato. Ricordo dei tempi in cui si parlava dei primi spyderco made in Taiwan. Ho avuto diversi spyderco golden Colorado e diversi spyderco Taiwan. All'inizio solo la fascia alta, Brad Southard flipper Era superiore alla fascia di pari prezzo usa. Oggi invece la qualità anche di modelli intermedi, sage, native ecc. È pazzesca. Se hanno il dorso spigoloso magari, non stondato è perché il progetto è quello. Non perché non sono stati rifiniti. La precisione delle lavorazioni è altissima. La capacità di realizzare esattamente quanto richiesto, dagli standard del mercato e dei collezionisti ormai è indiscussa. Controllo di qualità da manuale. I trattamenti termici sono perfetti, anzi il cpms30v degli spyderco Taiwan mi sembra migliore di quello degli spyderco usa, soprattutto dei modelli più vecchi in cui i controlli di qualità e i trattamenti termici erano altalenanti.
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

Blackster

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1968
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #10 il: 30 Novembre 2020, 00:16:19 »

il problema della dogana non è dovuto solo al basso rapporto euro dollaro,
ma vista la diminuzione di spedizioni internazionali per la riduzione del lavoro da parte delle aziende, pare che ogni dogana abbia ricevuto l'ordine di controllare tutti i pacchi ed applicarne i rispettivi dazi nel modo più rigoroso possibile.
Bella segnalazione, grazie.
Connesso

bravo

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 792
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #11 il: 11 Agosto 2021, 15:17:13 »

arrivato oggi (comprato 4gg fa sul loro sito  :sign015: ) un mini tayal in sk85. 99$ spedizione inclusa.
sono basito dalla velocità di spedizione.

le finiture per me sono molto buone ed ha uno dei manici più comodi che abbia mai provato (obviously per la mia mano).
il fodero in kydex non traballa e viene fornito con 2 sistemi di porto diversi.

peccato solo non fosse disponibile la versione acidata ma attualmente hanno proprio pochi coltelli disponibili sul sito

appena potrò lo proverò a caccia
Connesso

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1955
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #12 il: 11 Agosto 2021, 17:33:21 »

Mi fa piacere!!! hai preso un modello molto carino e sfruttabile, sono curioso sulla punta particolare in stile giapponese, hai qualche foto?
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)

bravo

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 792
Re:Work tuff Gear Knives
« Risposta #13 il: 11 Agosto 2021, 18:36:58 »

no foto sorry. linko quelle del sito
alla punta si arriva con la stessa larghezza al dorso finche non si vede appunto la lucidatura che poi crea il bisello nell'ultimo mezzo centimetro.
questo la rende sicuramente una punta robusta, sembra proprio da infilare nelle articolazioni e fare leva.
dovrò aspettare un bel po' per vedere come si comporta sul campo. però ad occhio le caratteristiche della lama incontrano bene le mie esigenze


Connesso