COLTELLI / KNIVES > Coltelli in cucina, lame e ricette / Knives on cooking, blades & recipes

Coltelli con impugnatura frame

<< < (2/4) > >>

mknife:
nel 2010 a Luisville (in Kentucky) Dwight Phillips, era mio vicino di tavolo all'annuale esposizione della Guild. All'epoca io ero "voting member" e lui era "probatory member", guardando i suoi coltelli gli posi diverse domande ed una di queste fu: ma l'impugnatura cosi fatta non si rompe? la risposta secca "non sono il primo a farla, e tutto dipende da quale tipo di lama ci fai".
Credo che effettivamente, non sia facile romperla del resto è difatto una impugnatura coffin con quel tipo di modifica che ha la funzione di stringere il contorno in acciaio alla guardia eliminando in questo modo qualunque gap. Le guancette di legno o altro materiale sono bloccate con spine passanti in vari punti dello "scheletro" in acciaio. Più o meno resistente di un codolo nascosto....credo che costruito bene siano equivalenti. A cosa serve? .... funziona, piace ...si può fare!

Giolli Joker:
Tempo fa sul forum Marsus aveva postato una suo fighter di Sinibaldi con simile costruzione.

Edit: ricordavo male, ho verificato e il codolo era intero.

orcodeiboschi:

--- Citazione da: mknife - 26 Luglio 2017, 19:56:45 ---nel 2010 a Luisville (in Kentucky) Dwight Phillips, era mio vicino di tavolo all'annuale esposizione della Guild. All'epoca io ero "voting member" e lui era "probatory member", guardando i suoi coltelli gli posi diverse domande ed una di queste fu: ma l'impugnatura cosi fatta non si rompe? la risposta secca "non sono il primo a farla, e tutto dipende da quale tipo di lama ci fai".
Credo che effettivamente, non sia facile romperla del resto è difatto una impugnatura coffin con quel tipo di modifica che ha la funzione di stringere il contorno in acciaio alla guardia eliminando in questo modo qualunque gap. Le guancette di legno o altro materiale sono bloccate con spine passanti in vari punti dello "scheletro" in acciaio. Più o meno resistente di un codolo nascosto....credo che costruito bene siano equivalenti. A cosa serve? .... funziona, piace ...si può fare!

--- Termina citazione ---

Beh in realtà serve a usare guancette sottili con un coltello con guardia classica; un osso di mammut da 13 cm spesso 6 da forare per un classico hidden tang costa molto di più (e magari manco si trova) rispetto a due guancette poco spesse.

mr.wolf:

--- Citazione da: orcodeiboschi - 28 Luglio 2017, 21:11:35 ---
--- Citazione da: mknife - 26 Luglio 2017, 19:56:45 ---nel 2010 a Luisville (in Kentucky) Dwight Phillips, era mio vicino di tavolo all'annuale esposizione della Guild. All'epoca io ero "voting member" e lui era "probatory member", guardando i suoi coltelli gli posi diverse domande ed una di queste fu: ma l'impugnatura cosi fatta non si rompe? la risposta secca "non sono il primo a farla, e tutto dipende da quale tipo di lama ci fai".
Credo che effettivamente, non sia facile romperla del resto è difatto una impugnatura coffin con quel tipo di modifica che ha la funzione di stringere il contorno in acciaio alla guardia eliminando in questo modo qualunque gap. Le guancette di legno o altro materiale sono bloccate con spine passanti in vari punti dello "scheletro" in acciaio. Più o meno resistente di un codolo nascosto....credo che costruito bene siano equivalenti. A cosa serve? .... funziona, piace ...si può fare!

--- Termina citazione ---

Beh in realtà serve a usare guancette sottili con un coltello con guardia classica; un osso di mammut da 13 cm spesso 6 da forare per un classico hidden tang costa molto di più (e magari manco si trova) rispetto a due guancette poco spesse.

--- Termina citazione ---

No dai, non la si può definire una trovata per risparmiare sulle guancette.
È una cosa molto complessa da fare, quindi il coltellinaio che si mette a costruire un manico in quel modo, lo fa per mostrare la sua abilità. Ad esempio, una complicanza è realizzare il manico frame rastremato invece che a spessore uguale. È un'ulteriore complicazione è fare tutto quello già detto, per di più smontabile.
Su pezzi del genere 100€ di materiale non fanno la differenza...

fausto nasafiaschi:
Sono esercizi di bravura da parte dei maker. Le ore impiegate per eseguire le lavorazioni richieste da quel genere di costruzione vanno ben oltre quelle necessarie per gli assemblaggi più comuni.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa