HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Software del forum aggiornato il 31-08-2020

Autore Topic: Una chiacchierata con Saku Honkilahti  (Letto 11410 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Federico

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1709
Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« il: 18 Marzo 2013, 19:28:54 »

Hobbista della zona di Kauhava, si colloca a metà strada fra gli interpreti dell'attuale moda ricercante linee filanti e sottili e i fabbri più rustici.

"Mi sono sempre interessato alle vecchie usanze, stili di vita e utensili, specialmente ai ferri taglienti: coltelli, asce, seghe ecc. Mi piace anche realizzare ogni sorta di manufatto, soprattutto con il legno. Ci sono stati diversi fattori e sarti nella mia famiglia, ma nessun fabbro.

Iniziai a costruire puukko nell'autunno del 2005. Ho sempre avuto il desiderio di possedere un buon puukko artigianale, ma allo stesso tempo non avevo assolutamente i soldi per comprarlo. Così, partecipai a un corso tenuto da un maestro forgiatore locale e vi appresi i principii fondamentali della costruzione dei puukko. Il primo e il più importante è di creare un utensile da utilizzarsi:
non ha senso lucidare o decorare se prima non si è in grado di creare coltelli con lama, manico e fodero di ottima fattura. Devo ammettere che il primo impatto con forgia, martello, incudine e acciaio mi ha colpito pesantemente. Ovviamente la prima lama e il primo coltello non erano gran che, ma dopo quel momento non mi sono più guardato alle spalle. Costruire puukko prese posto nel mio cuore e nella mia anima. Presto iniziai anche a raccogliere gli attrezzi e i materiali per costruire altri coltelli.

Devo ammettere di aver imparato soprattutto da prove ed errori. Ci fu un periodo durante il quale praticamente vivevo nel mio laboratorio. Naturalmente leggo tutto il materiale che riesco a trovare, sia su libri sia su internet.

Costruire puukko è un hobby speciale per me e intendo proprio “speciale”: è una vera passione.
Parlando seriamente, non sono sicuro di voler intraprendere questo mestiere a tempo pieno perché voglio che il mio cuore e la mia anima siano in sintonia con ogni singolo coltello che costruisco. Il mondo è pieno di coltelli industriali, con alcuni bei dettagli e perfino buona qualità; allo stesso tempo, tuttavia, sono in qualche modo noiosi. Così voglio che ogni puukko che costruisco sia unico e irripetibile. Ovviamente hanno il mio stile e il mio tocco, ma ogni coltello è leggermente diverso.

Vivo a Jalasjärvi, un comune nella Finlandia occidentale, molto vicino a Kauhava e Härmä che, come saprai, in passato ha dato i natali a diversi e importanti puukko, fabbri e perfino industrie. A Jalasjärvi abbiamo il nostro coltello personale, con un fodero molto lungo. Questo particolare coltello è ancora un po' misterioso, ma sto cercando del materiale.

Le mie principali fonti d'ispirazione sono i puukko passati e presenti: pekanpää puukko, Tommi-puukko e tutti i vecchi maasepän puukko. Voglio che i miei coltelli siano prima di tutto e soprattutto utensili per lavorare legno, carne, pesci e tutte quelle cose che servono nella vita reale.

Penso che la mia missione come coltellinaio sia di tramandare al mondo attuale parte delle vecchie tecnologie e conoscenze. Rispetto tutti i vecchi maestri che crearono puukko e vorrei dimostrare che anche gli uomini moderni possono costruire coltelli seri con pochi utensili moderni. Per esempio uso una forgia a gas invece di una a carbone e una levigatrice con motore elettrico invece di puro olio di gomito. Voglio fare utensili seri e onesti adatti al duro uso quotidiano, non pezzi da vetrina. Voglio anche fare qualcosa di unico, semplice e con una lunga tradizione da lasciare al mondo moderno, dove le persone consumano tutto così in fretta, troppo in fretta. Cellulari, tablet, tutta quella virtualità... tutti vanno e vengono. Il puukko vivrà e continuerà a lavorare oggi e in futuro."









« Ultima modifica: 18 Marzo 2013, 19:30:15 da Federico »
Connesso
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa

izio78

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 41
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #1 il: 10 Aprile 2013, 00:06:56 »

 :okke: Grande...  :clap:
Connesso

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3042
  • Andrea
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #2 il: 28 Maggio 2013, 14:15:45 »



http://img802.imageshack.us/img802/6330/puuf.jpg

questo senza fornimenti e col manico in betulla artica è stupendo
su che prezzi si aggirano i puukko  di Saku?
Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

Federico

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1709
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #3 il: 28 Maggio 2013, 14:42:14 »

Un po' più di Pasi. Quello dev'essere il suo personale.
Connesso
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa

boandjimmy

  • Una porzione da Uomo
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8680
  • Giuseppe - RKS #5940
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #4 il: 23 Dicembre 2013, 21:38:04 »

Le mie principali fonti d'ispirazione sono i puukko passati e presenti: pekanpää puukko, Tommi-puukko e tutti i vecchi maasepän puukko. Voglio che i miei coltelli siano prima di tutto e soprattutto utensili per lavorare legno, carne, pesci e tutte quelle cose che servono nella vita reale.

Federico,
sarebbe interessante ed istruttivo raccogliere in una unica discussione le varie forme di pukko.
Connesso


Have a Knife Day
De'nis Mura # 3, Di Paco#2, Kiko #8, Terzuola #105

Federico

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1709
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #5 il: 23 Dicembre 2013, 21:49:22 »

Vedo cosa posso fare. :okke:
Connesso
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa

boandjimmy

  • Una porzione da Uomo
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8680
  • Giuseppe - RKS #5940
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #6 il: 23 Dicembre 2013, 21:53:52 »

Vedo cosa posso fare. :okke:


grazie

approfittando di un pò di calma, mi sto godendo le tue interviste con molto piacere
Connesso


Have a Knife Day
De'nis Mura # 3, Di Paco#2, Kiko #8, Terzuola #105

boandjimmy

  • Una porzione da Uomo
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8680
  • Giuseppe - RKS #5940
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #7 il: 16 Febbraio 2014, 21:46:22 »





























Connesso


Have a Knife Day
De'nis Mura # 3, Di Paco#2, Kiko #8, Terzuola #105

staffy

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2251
  • hai un coltello? no ho un Randall !
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #8 il: 17 Febbraio 2014, 09:46:24 »

se si può chiedere su che prezzi siamo e tempi di consegna?
Connesso
ho fatto gli esami del sangue.... mi hanno bocciato !!
prima di fare sesso orale bisogna passare lo scritto?

RKS #6017

Federico

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1709
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #9 il: 17 Febbraio 2014, 10:02:45 »

Questo costò 190 € più spedizioni con due mesi d'attesa.

Beppe, nessun commento dopo l'apertura?
Connesso
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa

boandjimmy

  • Una porzione da Uomo
  • Moderatore globale
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 8680
  • Giuseppe - RKS #5940
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #10 il: 17 Febbraio 2014, 10:52:20 »



proprio due parole per ora.
Come mi avevi già accennato è un piccolo rispetto al Pasi.
ma è molto piacevole in mano, ben gestibile. leggero. un coltello agile.
Connesso


Have a Knife Day
De'nis Mura # 3, Di Paco#2, Kiko #8, Terzuola #105

staffy

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2251
  • hai un coltello? no ho un Randall !
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #11 il: 17 Febbraio 2014, 11:10:18 »

4" ?
Connesso
ho fatto gli esami del sangue.... mi hanno bocciato !!
prima di fare sesso orale bisogna passare lo scritto?

RKS #6017

Federico

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1709
Re:Una chiacchierata con Saku Honkilahti
« Risposta #12 il: 17 Febbraio 2014, 12:14:42 »

4" ?
95 mm quello di Honkilahti, 125 mm quello di Pasi.
Connesso
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa