HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Software del forum aggiornato il 31-08-2020

Pagine: [1] 2 3 ... 10
 1 
 il: 20 Giugno 2022, 10:58:33 
Aperto da Capitanomec - Ultimo post da Capitanomec
Io avevo beccato un offerta per cui l'ho preso al prezzo giusto, non ricordo ora ma era molto più basso del prezzo che trovi su amazon. non che fosse a buon mercato ma li vale tutti.
Alla fine a me è costato qualche centesimo al giorno.  Usandolo in continuo...
La verità è che non ho mai usato uno zaino così tanti per cui non so dirti se anche gli altri "blasonati" sono allo stesso livello, immagino anche di si... Quello che mi ha fatto scegliere questo è stata l'organizzazione e l'estetica molto civile ma versatile... Con gli altri quando passi davanti a una camionetta dell'esercito a Roma o Milano ti guardano...
Ha alcune soluzione veramente intelligenti... se ho tempo vi organizzo un video...

 2 
 il: 15 Giugno 2022, 11:53:56 
Aperto da Capitanomec - Ultimo post da Marco
Grazie Cap, una sola domanda, il prezzo è quello che circola in rete, perchè, se così fosse, fatti due calcoli, il Vertx mi dovrebbe durare circa 20 anni prima che lo ammortizzi. Esteticamente mi piace, l'organizzazione delle tasche mi pare ben progettata, tu poi confermi che è fatto con materiali resistenti, occorre solo trovare il sistema di pagarlo un poco meno.

 3 
 il: 14 Giugno 2022, 14:50:17 
Aperto da Capitanomec - Ultimo post da Capitanomec
Ragazzi... sono ben 4 anni che uso questo vertx Gamut


E mi pare giusto aggiornarvi...
è stato usato per lavoro ogni singolo giorno per + di 4 anni... appoggiato per terra, lanciato in macchina, ovunque...
Accessoriato con varie piccole cose per comodità... usato in ogni sua parte...
Nemmeno un segno una lisatura, niente!
A parte il mash (non so come si scrive) sullo schienalino dove striscia sui passanti dei pantaloni, li si è un filo limato ma solo la parte di mash, veramente poco... per il resto, come nuovo, le cerniere scorrono bene, funzionano tutte, le cuciture hanno tenuto anche quando ne ho abusato... insomma, non mi era mai durato così tanto uno zaino usandolo così tanto... nemmeno le borse in pelle, quelle duravano un paio di anni...
A dire il vero le altre cose che ho non sono da buttare, anzi... ma le ho usate meno... questo è veramente un gran zaino!
Unico difetto, per me... la zona porta pc imbottita, che non è un difetto ma quando lo usi senza pc è un po in mezzo alle palle...
Se proprio proprio, da edc, ora che tutti i pc sono dei tablet, è un filo grande...

Vorrei cambiarlo ma non riesco a trovarne un motivo... Inoltre mi piacerebbe usarne altri ma alla fine questo è quello gestito meglio...
Vi ho detto tutto...

 4 
 il: 24 Gennaio 2022, 23:47:22 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da Zoro
Prego ragazzi!!! La mia è solo una opinione personale ovviamente... Basata su quello che ho visto e provato. Un confronto più preciso andrebbe fatto tra due modelli specifici.

Per il magnacut dovrebbe uscire anche un bark river piccolo con quell'acciaio, con tempra non altissima. Mike Stewart dice perché così è più resiliente.. In realtà probabilmente per risparmiare sul trattamento termico e saltare qualche passaggio sul rinvenimento. Quello che è sicuro è che per questione di costi e reperibilità al momento vedremo solo chiudibili e piccoli fissi in magnacut. Impossibile fare grosse cose per ora... Sia come run, che come grandezza effettiva. Un peccato

 5 
 il: 24 Gennaio 2022, 22:57:50 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da sigismondo
Grazie Zoro.
Nessuna delle due marche mi conquista al 100% a livello di design. Mi piacciono e le seguo entrambe ma non scatta mai la scintilla.
Ora sono ingarellato con il magnacut che deporrebbe per survive. Sembra che spyderco ora fa uscire un native di quelli senza bolster... Mi sa che mi piglio quello per togliere lo sfizio, risparmio 300 dollari e un anno di attesa (che di questi tempi equivale a 10 anni) e aspetto il nuovo Lion per vedere se mi piace.

 6 
 il: 24 Gennaio 2022, 20:51:49 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da nat
Ecco qua, detto e fatto, Grande Zoro, grazie  :sign01:

 7 
 il: 24 Gennaio 2022, 17:41:10 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da Zoro
Questo è un confronto molto interessante... A me piacciono molto entrambi. Provo a fare qualche considerazione... Ho diversi trc, da praticamente quando venne fuori il marchio, presi il primo nel 2011. Ricordo che me ne innamorai quando l'avvocheto me li fece vedere ad un raduno. Se non sbaglio il marchio risale al 2010 e il primo modello fu proprio l'apocalypse, che infatti è l'unico che non ha cambiato nome nel corso degli anni. Dagli inizi i trc hanno avuto finiture di alto livello, alcuni dei migliori trattamenti termici esistenti su quegli acciai inox, ottimi foderi e in generale prestazioni sopra la media.

Ho provato qualche survive, ed ho un 4.7 da diversi anni. Devo dire che è un ottimo coltello, con un buon fodero, ottime finiture. Trovo molto interessante la manicatura, che è tutta sagomata, particolarmente comoda nell'uso e con soluzioni tecniche interessanti. Anche i trattamenti termici e altri dettagli come le finiture o le coperture sono di alto livello.

Se si parla in generale e non di un modello specifico diventa difficile dire quale marchio sia superiore. Parlando di pro e contro, sempre in generale: i trc hanno alcuni dei migliori trattamenti termici sugli inox di fascia alta, finiture di alto livello, ottimi foderi e corredo vario, sono sempre ben bilanciati e molto molto prestanti nell'uso. Pensate che l'elmax sia poco resiliente sullapocalypse? Provate a romperlo, auguri... Io non ci sono riuscito, ho tagliato rami enormi congelati, fatto batoning, senza il minimo problema...... spessore, bisello, progettazione e trattamento termico lo rendono estremamente prestante. Di contro i trc hanno un prezzo alto, aumentato negli ultimi anni, il loro catalogo conta pochi modelli, poche versioni, non sempre disponibili, quasi tutti intorno i 4-5 pollici, nella stessa destinazione d'uso. Si fanno concorrenza da soli praticamente, hanno cambiato nome di quasi tutti i modelli, il che è abbastanza confusionario e senza senso ( k1 che diventa South pole, splinter che diventa freedom, mk1 che diventa millecuori ecc). Hanno al momento un solo modello in acciaio al carbonio, vanadis 4 extra, un'altra cosa che ha davvero poco senso, perché non offrire anche altro in vanadis? O perché non fare tutto inox a questo punto?

Parlando dei survive hanno un bel catalogo, spaziano dal piccolissimo fisso al gso 12, un mostro con 12 pollici di lama. Esistono decine di misure diverse per tutti i gusti, con manici personalizzati e acciai che spaziano dai migliori inox ai migliori carboniosi disponibili dalle acciaierie americane (principalmente crucible). Hanno anche degli ottimi trattamenti termici (delta cpm3v ecc) e come dicevo una manicatura particolarmente comoda e sagomata, con incavo per il lacciolo. Hanno anche run scontate di factory second che sono praticamente coltelli quasi perfetti, già disponibili, con piccoli difetti estetici.

I contro sono un prezzo sempre più alto, che inizia ad essere sempre meno conveniente. Tempi lunghi di attesa, di pre-order e problemi sulle prevendite con grosse polemiche sui social e sui forum americani, ritardi sulle consegne e sui rimborsi. Dicono che i problemi da qualche anno sono risolti, ma in parte persistono e gli hanno fatto perdere molti clienti, attirando polemiche. Hanno manici non alkegeriti con problemi di bilanciamento su diversi modelli. Hanno la stessa identica lama, stessa forma della punta su modelli con destinazione d'uso diversa. Hanno un buono spessore al filo, sono sottili, ma hanno il bisello basso che nel taglio puro è in alcune attività come l'intaglio rende poco, davvero poco.

 8 
 il: 24 Gennaio 2022, 12:40:05 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da nat
Qui ci vorrebbe Zoro che ne ha provati diversi.......

Ho provato il trc k1, adesso si chiama south pole. Veramente bello e ben fatto, finiture di alto livello. Elmax trattato da loro funziona molto molto bene.

Ho appena preso per un amico un apocalipse, coltello veramente veramente figo, uno dei più belli. Non l'ho provato e non posso dire nulla dal punto di vista pratico.

Survive sono al momento quelli che preferisco. Studiati pensando alla pratica più che all'estetica, ma realizzati con grande cura. Ottimo il 3v, finiture lama notevoli e estremamente resistenti, guancette sia micarta che g10 di grande qualità.

Non mi ricordo come si fa a mettere le foto porcaccia la miseria.......

 9 
 il: 23 Gennaio 2022, 19:27:23 
Aperto da Giave91 - Ultimo post da Giave91
Confronto tra questi due marchi, che a quanto sembra tra gli industriali attualmente sono in vetta all classifica. Per me fanno lavori molto simili, quantomento abbastanza paragonabili, sia come costruzione (quasi) che come materiali di livello utilizzati.

Personalmente mai avuti modelli di queste due marche. Ho maneggiato diversi Survive! GSO durante raduni e cene, di TRC non ne ho memoria sinceramente.

A occhio preferisco la linea dei TRC, soprattutto per il loro 7” e per il Millecuori. Ma il fatto che utilizzino in larga scala l’elmax per lame di dimensioni totalmente opposte mi fa un po storcere il naso.

Ora, voi che ne pensate?? Tra i due quali sono i vostri preferiti??

 10 
 il: 23 Gennaio 2022, 06:17:42 
Aperto da sigismondo - Ultimo post da nat
I due che ho e provato molte volte sono eccellenti per capacità di taglio e tenuta del filo, oltre a qualità costruttiva di alto livello.

Il 6 non ancora provato, ho sia in 3v che cmp20 cv, a vedere promettono bene.

Quello in cpm20cv è factory second.....ma a vista non so perché......... ""//)=

Il 12 l'ho ordinato a giugno 2020, speriamo che riescano a finirli ......prima o poi......... li mortacci loro....

Pagine: [1] 2 3 ... 10