Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: catalogo Ontario 2012  (Letto 5075 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

4450marcello

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 187
catalogo Ontario 2012
« il: 22 Gennaio 2012, 10:58:59 »

Stavo guardando il catalogo Ontario 2012:
http://www.ontarioknife.com/downloadable-catalog

Mi attirano tanto i ranger in acciaio 5160, mi sembrano ben realizzati, sia come manicatura, sia come lama e fodero MOlle  ""//)= (certo in Kidex sarebbe
stato meglio ma si può sempre trovare... :okke:).

Questo è quello che mi piace, 6", che ne dite?

http://www.knivestown.com/ontario_knives/pic/200198.asp
Connesso


Nomak

  • il Grinch
  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 3391
  • odio l'estate
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #1 il: 22 Gennaio 2012, 11:13:24 »

io della ontario trovo attualmente molto più interessanti i modelli della serie SP, soprattutto i nuovi. Qui trovi una recensione e un piccolo test sull'SP-50, anche se spero di poterne fare altri (magari potendoli documentare adeguatamente) quanto prima.

comunque quello che hai postato tu secondo me sicuramente non è male, ma non so se sceglierei quello come 6"
Connesso
"Se ignori i fatti, non ti preoccuperai mai del fatto di essere in torto" - J.C. Giarratano

4450marcello

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 187
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #2 il: 22 Gennaio 2012, 11:30:24 »

Ovvio che c'è anche da 5 e + grosso ma mi sembrava una misura adeguata, considerato anche il peso... ()()()

Connesso

Nomak

  • il Grinch
  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 3391
  • odio l'estate
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #3 il: 22 Gennaio 2012, 11:41:52 »

Ovvio che c'è anche da 5 e + grosso ma mi sembrava una misura adeguata, considerato anche il peso... ()()()

appunto, secondo me non è fra i coltelli più efficienti in giro ;) anche come rapporto peso/prestazioni
Connesso
"Se ignori i fatti, non ti preoccuperai mai del fatto di essere in torto" - J.C. Giarratano

TommyA1-86

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 421
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #4 il: 22 Gennaio 2012, 13:18:01 »

6 pollici non sono male per un coltello per usi mediamente gravosi (purchè abbia spessore e geometrie adeguate)...quello che intendeva dire Nomak credo fosse: dovendo scelgiere un 6 pollici, non prenderei l'RD6...o sbaglio?! io quoto nomak: per essere in 5160 è temprato piuttoso tenero e non è che sia regalato...i rivenditori italiani lo piazzano ad una cifra davvero esorbitante rapportata alla qualità del coltello ^°§!
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2012, 13:24:48 da TommyA1-86 »
Connesso

4450marcello

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 187
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #5 il: 22 Gennaio 2012, 13:33:49 »

Spessore 6,3mm e prezzo sugli 80 dollari.... Non mi sembra tanto male: poi sulle specifiche della tempra non mi pronuncio, non l'ho Mai avuto questo coltello... ""//)=
Connesso

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #6 il: 22 Gennaio 2012, 13:34:19 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

TommyA1-86

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 421
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #7 il: 22 Gennaio 2012, 13:44:56 »

Spessore 6,3mm e prezzo sugli 80 dollari.... Non mi sembra tanto male: poi sulle specifiche della tempra non mi pronuncio, non l'ho Mai avuto questo coltello... ""//)=


Nei vari negozi online italiani non l'ho visto a meno di 120 euro...se poi hai canali preferenziali con gli USA, buon per te  ;) !
Connesso

Nomak

  • il Grinch
  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 3391
  • odio l'estate
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #8 il: 22 Gennaio 2012, 14:59:38 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.
ecco, questa è la versione seria e argomentata del mio "non è fra i più efficienti in giro" ""//)=
Connesso
"Se ignori i fatti, non ti preoccuperai mai del fatto di essere in torto" - J.C. Giarratano

Pippo

  • UTENTE CANCELLATO
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 207
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #9 il: 22 Gennaio 2012, 15:03:13 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.

Sono anch'io di questo parere ;
avere tra le mani il mio RD-6 e decidere di disfarmene è stato un attimo.
Connesso

4450marcello

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 187
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #10 il: 22 Gennaio 2012, 17:05:20 »

L'rbs sembra meno appuntito e quindi meno fragile: oppure è meglio stare su un Classico rat in 1095 e via..... Mi sono lasciato trasportare dalla forma dell rd6 ma non ho valutato gli spessori verso la punta :-\
Connesso

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #11 il: 22 Gennaio 2012, 18:02:54 »

L'rbs sembra meno appuntito e quindi meno fragile: oppure è meglio stare su un Classico rat in 1095 e via..... Mi sono lasciato trasportare dalla forma dell rd6 ma non ho valutato gli spessori verso la punta :-\

Ha la stessa filosofia costruttiva, e pochissimo senso.
Tutto il peso è nel manico.

Avrebbero potuto usare una lamiera spessa 3.5 mm, avrebbero avuto la punta sottile uguale, ma il coltello pesante la metà.

Oppure avrebbero potuto lasciare inalterato lo spessore fino ad una distanza dalla punta uguale alla larghezza del bisello, e avrebbero avuto un bel coltello robusto.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2989
  • Andrea
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #12 il: 23 Gennaio 2012, 14:32:22 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.

io ho un Ranger RD6 diciamo così "originale", non la versione della Ontario
a parte le evidenti sprecisioni nella lavorazione, lo spessore ha un andamento diverso da quello che hai descritto per l'ontario.

dal codolo all'inizio dei biselli è costante, poi si restringe leggermente di circa un 1,2 mm per ritornare progressivamente allo spessore iniziale fino all'inizio della curva della clip. Da lì in avanti (circa 7 cm) si chiude fino alla punta.
Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

Goemon

  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 11289
  • Stefano
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #13 il: 23 Gennaio 2012, 14:36:47 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.

io ho un Ranger RD6 diciamo così "originale", non la versione della Ontario
a parte le evidenti sprecisioni nella lavorazione, lo spessore ha un andamento diverso da quello che hai descritto per l'ontario.

dal codolo all'inizio dei biselli è costante, poi si restringe leggermente di circa un 1,2 mm per ritornare progressivamente allo spessore iniziale fino all'inizio della curva della clip. Da lì in avanti (circa 7 cm) si chiude fino alla punta.

Confermo, i vecchi Ranger erano diversi.
Connesso
Studi scientifici hanno dimostrato che l' essere troppo intelligenti allontana le altre persone. Lo sapevo che non poteva essere solo perchè sono stronzo.

Alex Cosmai AC

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1299
Re: catalogo Ontario 2012
« Risposta #14 il: 24 Gennaio 2012, 20:14:42 »

Gli Ontario RD hanno a mio avviso un grosso errore nella progettazione.

Lo spessore del coltello è pieno solo dal codolo all' inizio dei biselli.
Dall' inizio dei biselli alla punta, lo spessore decresce costantemente. vista da sopra, la lama è triangolare.
In questo modo, il coltello è fortemente sbilanciato indietro, e gli ultimi 5 / 6 centimetri di lama sono troppo sottili, con un enorme contrasto tra l' elevato peso complessivo dell' oggetto e la scarsa robustezza della zona della punta.

esatto  :salam:

Che poi è una bella lavorazione ma magari su un coltlelo + da taglio o molto + lungo,senza contare l effetto "sedere pesante" in mano... . Su un tutto-fare-da-campo meglio l ESEE da 6"