Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Restauro di due accette F.lli Rinaldi  (Letto 947 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2936
  • Andrea
Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« il: 29 Dicembre 2017, 17:03:15 »


In realtà, più che di reastauro vero e proprio, si è trattato di un intervento puramente "estetico"
Le Rinaldi sono buone accette, con un ottimo rapporto q/p, concepite per usi gravosi e quindi lasciate piuttosto grezze nella finitura


I due modelli che ho reastaurato sono un Genova" da 400 gr e una "Lavagna" da 500gr, costano entrambe sui 20€

Per prima cosa ho eliminato gli sfridi e i segni della smerigliatura, soprattutto sui bordi
Poi ho eliminato la patina nera di fabbrica e brunito l'acciaio con un bagno di una dozzina d'ore nella coca-cola

I manici sono quelli di serie
Li ho carteggiati e poi trattati con due mani di olio di lino cotto diluito con trementina
A quello della Genova, in faggio, ho dato prima una passata leggera con bitume di Giudea. Quello della Lavagna è in frassino.
Ho chiuso il foro sul pomolo lasciato dal tornio con un ribattino di rame
Alla fine, ho fatto per entrambe un foderino salvafilo in cuoio a concia vegetale

Mi sono divertito e direi che ne è valsa la pena, visto che intendo usarle


Genova





Lavagna






Connesso


si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

supertrapp

  • ***
  • Online Online
  • Post: 681
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #1 il: 29 Dicembre 2017, 20:15:00 »

la Genova ha una forma particolare, bella!  :okke:
Connesso

nerochenero

  • PeriPatetico
  • Amministratore
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 5147
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #2 il: 29 Dicembre 2017, 20:37:30 »

Gran bel lavoro, ribattino in rame e foderi le chicche finali, bravo!
Connesso
Ammazza, Jago, io te credevo tanto bono, tanto onesto… Un pezzo di pane… e invece quanto sei cattivo… Com’è?

Marco. B

  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1127
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #3 il: 31 Dicembre 2017, 01:09:04 »

Come al solito un lavoro impeccabile, i foderini sono molto carini, la Genova ha una forma che mi piace davvero
Connesso

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2936
  • Andrea
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #4 il: 31 Dicembre 2017, 18:17:37 »


Grazie.

Delle due, anch'io preferisco la Genova.

L'unico difetto (per me) di queste accette è il bilanciamento.
Le teste sono relativamente leggere (400, 500gr) ma sono molto allungate e larghe per ottenere un tagliente di 12 cm. Questa caratteristica e il  manico di 46 cm rendono un po' fatico l'uso di queste accette con una mano sola

Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

Jhonnj

  • NUOVO UTENTE
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 80
  • Lottare per la libertà
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #5 il: 26 Marzo 2018, 00:14:51 »

Anche io ne ho sistemato una dapoco, la testa l’ ho portata a lustro e poi sabbiata, cambiato il manico che era messo male e poi il salvafilo l’ ho tatto in kidex nero, il tuo in cuoi rende meglio, vorrei metterci un tek lok per il porto, ma al primo salto ho paura che staccandosi dalla cintura mi tranci un piede
Connesso
Ogni bene

Jhonnj

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2936
  • Andrea
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #6 il: 26 Marzo 2018, 11:51:46 »

Per il fodero di un'accetta preferisco il cuoio al kydex, che mi pare funzionale solo su certi tipi di coltelli

quanto al tek lok, lo detesto di cuore
sui pochi foderi in kydex che ho,  ho sempre fatto mettere un loop realizzato con una cinghia di nylon, tipo quella delle cinture di sicurezza

Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)

Jhonnj

  • NUOVO UTENTE
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 80
  • Lottare per la libertà
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #7 il: 26 Marzo 2018, 13:01:24 »

Quel misto kidex con cinghia in nylon mi cattura ma non so come chiudere bene le estremità in nylon, ho paura che si sfilaccino o si impiglino.

Il cuoi ha sempre il suo fascino e da un tocco di artigianato, la plastica è “fredda”.

Ogni bene

Jhonnj
Connesso
Ogni bene

Jhonnj

Zoro

  • UTENTE CONFERMATO
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1847
Re:Restauro di due accette F.lli Rinaldi
« Risposta #8 il: 26 Marzo 2018, 15:55:52 »

Per il fodero di un'accetta preferisco il cuoio al kydex, che mi pare funzionale solo su certi tipi di coltelli

quanto al tek lok, lo detesto di cuore
sui pochi foderi in kydex che ho,  ho sempre fatto mettere un loop realizzato con una cinghia di nylon, tipo quella delle cinture di sicurezza

Perfettamente d'accordo!! Cuoio per le accette, il tek lock fa cagare, il passante in cinghia nera, stile trc è semplice, economico, leggero, occupa poco spazio ed è robustissimo  :okke:
Connesso
Chi non ha visto il calar della notte non giuri d'inoltrarsi nelle tenebre. (Elrond)
Poiché i consigli sono doni pericolosi, anche se scambiati fra saggi, e tutte le strade possono finire in un precipizio. (Gildor)