Support Our Marines!

HIC SUNT LEONES

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: EDC - cosa vi portate? foto, discussione...postate!!!  (Letto 31735 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Blancfort

  • NUOVO UTENTE
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 40
Re:EDC - cosa vi portate? foto, discussione...postate!!!
« Risposta #210 il: 06 Luglio 2018, 10:47:32 »




Ciao! Questo Mcusta 0094D mi è rimasto in tasca anche questa settimana  [:::]. Nel riporlo (il Pacific Salt è più indicato per i miei programmi del fine settimana  ""//)=), condivido qui due pensieri. Questo coltello appartiene alla serie Mcusta Kamon Crests. Caratteristica di questa serie sono gli emblemi dei Kamon incise sulle cartelle in acciaio inossidabile del manico. La lama è realizzata in VG-10 con acciaio al Damasco a 33 strati (io non li ho contati tutti comunque, LOL  [:::]  ""//)=). Il coltello è corredato da una tradizionale pochette Nishijin tradizionale.

Di questo folder mi piacciono molto la sua grande portabilità (garantita dalle dimensioni molto compatte e dalla sua relativa leggerezza) e la sua eccezionale capacità di taglio, tipica dei Mcusta. In queste settimane ho messo alla prova il coltellino nei miei soliti compiti di EDC: tagliare materiali di imballaggio (come cartone, reggette in PP, EPS, pluriball, etc.), preparare diverse colazioni e pranzi al lavoro (tagliare frutta, pane, prosciutto, formaggio, pomodori e cetrioli, etc.)  [:::]. I Mcusta sono probabilmente tra i coltelli in mio possesso con il miglior filo di fabbrica, al punto di richiedere un'attenzione particolare quando li maneggio  :clown:. Finora non ha richiesto una manutenzione particolare, ho solo avuto cura di sciacquarlo con acqua tiepida e sapone neutro dopo aver tagliato il cibo e poi ungere la lama con una goccia di olio compatibile al contatto con gli alimenti. Non l'ho ancora smontato completamente, l'ho solo soffiato con l'aria compressa. Finora, ho mantenuto la lama con un affilatore  in ceramica e il Lansky.

A volergli trovare a tutti i costi qualche difetto, posso dire che, come gli altri Mcusta, ha una fragilità intrinseca: è davvero un gentleman’s folder. Piuttosto delicato, sopratutto in punta  ""//)=, non è pensato per utilizzi diversi dal puro taglio. Inoltre, su questo modello specifico, mi manca una bella clip ed il manico è giusto quel centimetro troppo corto per la mia mano. Gli spigoli anche sono un po’ troppo vivi. Non parlerei di “hot-spot”, dato il tipo di destinazione d'uso, chiaramente per lavori non prolungati e pesanti, ma un minimo di raggiatura in più l’avrei gradita. Tende anche a raccogliere abbastanza lanuggine in tasca.

Piccola curiosità sull’emblema qui raffigurato. Ne ero incuriosito ed ho imparato che i Kamon sono emblemi/stemmi giapponesi, corrispondenti alla tradizione araldica europea e sono usati per rappresentare e identificare specificamente una famiglia. L'emblema inciso qui rappresenta il glicine, un arbusto deciduo della famiglia delle leguminose. I significati atrribuiti al glicine sono abbastanza ampii e vari. E’ sicuramente una pianta magnifica con una crescita impressionante, con grande longevità, molto bella esteticamente e dotata di una fragranza inebriante. Il significato e il simbolismo del glicine parlano della capacità del cuore di resistere nonostante il rifiuto e dell'onore nella lealtà. Temi molto “Giapponesi”, in effetti  [:::]. Il glicine è anche un vitigno incredibilmente resistente, in grado di vivere (persino prosperare) anche in condizioni ambientali/climatiche difficili e ci parla così della perseveranza e forza di volontà. Bello!  :okke:
Connesso

Trekker

  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 870
Re:EDC - cosa vi portate? foto, discussione...postate!!!
« Risposta #211 il: 06 Luglio 2018, 11:25:29 »


Piccola curiosità sull’emblema qui raffigurato. Ne ero incuriosito ed ho imparato che i Kamon sono emblemi/stemmi giapponesi, corrispondenti alla tradizione araldica europea e sono usati per rappresentare e identificare specificamente una famiglia. L'emblema inciso qui rappresenta il glicine, un arbusto deciduo della famiglia delle leguminose. I significati atrribuiti al glicine sono abbastanza ampii e vari. E’ sicuramente una pianta magnifica con una crescita impressionante, con grande longevità, molto bella esteticamente e dotata di una fragranza inebriante. Il significato e il simbolismo del glicine parlano della capacità del cuore di resistere nonostante il rifiuto e dell'onore nella lealtà. Temi molto “Giapponesi”, in effetti  [:::]. Il glicine è anche un vitigno incredibilmente resistente, in grado di vivere (persino prosperare) anche in condizioni ambientali/climatiche difficili e ci parla così della perseveranza e forza di volontà. Bello!  :okke:

Molto molto interessante ques'ultima parte!  :okke:  :clap:
Connesso

drieu

  • sgresenda
  • UTENTE ANZIANO
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2854
  • Andrea
Re:EDC - cosa vi portate? foto, discussione...postate!!!
« Risposta #212 il: 06 Luglio 2018, 11:42:41 »


i jap utilizzano ancora oggi i virgulti di glicine (wisteria), spaccati nel senso della lunghezza, per avvolgere i manici degli attrezzi da taglio (kataba, shirabiki, kogatana, ecc.) assomiglia molto al rattan (paglia di Vienna) come flessibilità e consistenza
quindi, coi coltelli c'entra sempre  :okke:


PS: belle fotografie e bel coltello


Connesso
si hic sunt leones, ubi oves?

"scolta, toso..." (Falier)

"Essere attuali è, in fondo, una disfatta spirituale" (Emil Cioran)

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità, ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede" (Ernst Jünger)
Pagine: 1 ... 13 14 [15]   Vai su